Milano Piano City

per la settima edizione 450 eventi: concerti all’alba, nuove sedi e il ritorno di Capossela

Si svolgerà dal 18 al 20 maggio. Musica anche alle 5 del mattino ai Bagni misteriosi e all’Idroscalo, anche concerti in tram, in bici e in tandem. Tra le novità un Piano Center notturno alla Palazzina Liberty e l’apertura di nuone sedi come l’Orto botanico e il Memoriale della Shoah

La promessa della settima edizione di Milano Piano City , che metterà in campo diverse star nazionali e internazionali dal 18 al 20 maggio è quella della Musica in tutti i quartieri e a tutte le ore .

Ospiti d’onore

Ospite d’onore e dell’inaugurazione ,  la pianista jazz Aziza Mustafa Zadeh che salirà sul palco principale della Gam – Galleria d’arte moderna – per suonare la sua musica, influenzata dalle radici persiane, ma anche Liszt, Schumann e Bach mentre a chiudere la tre giorni, sempre alla Gam, torna  Vinicio Capossela, che nel 2012 aveva inaugurato la prima edizione

Al Piano Center diurno della Gam si aggiunge in questa edizione anche quello notturno, che sarà alla Palazzina Liberty: qui sono in programma due piano night con musicisti come Nicklas Paschburg, Gianluca di Ienno, Maja Alvanovic, Poppy Ackroyd.

I concerti all’alba

Musica anche all’alba con i concerti alle 5 del mattino ai Bagni misteriosi, che ospiteranno l’evento Pianolink Silent Wifi Concert con Andrea Vizzini e musiche di Bach, Beethoven, Chopin. Mentre domenica 20 l’appuntamento all’alba è alle 5 all’Idroscalo con le melodie dell’ucraino Pol Solonar; in collaborazione con Circolo Magnolia.

Non mancheranno i concerti itineranti, in tram, bici e tandem in un cartellone che permette di scegliere fra 450 eventi.

Le sedi di Piano City

Piano City in questa settima edizione aprirà ancora più luoghi alla musica: tra le novità l’Archivio di Stato, l’Orto botanico di Città studi e il Memoriale della Shoah, la Biblioteca degli alberi ai giardini di Porta Nuova e via della Spiga, che si trasformerà in un palcoscenico a cielo aperto.

 

Piano City è realizzato con la direzione artistica di Ricciarda Belgiojoso e Titti Santini. Il programma nel dettaglio lo trovate alla pagina https://www.pianocitymilano.it/