Dura una settimana, ma non è mai abbastanza.

Gli eventi e le stranezze del Fuorisalone 2018, come ogni anno, sono davvero tanti.

Forse troppi? L’abbondanza non fa (quasi) mai male, ma in questo caso si corre il rischio di mancare le cose più belle, persi nella giungla di cocktail, installazioni e showroom.
Dopo i piedi giganteschi , le uova abnormi e altre istallazioni assolutamente sorprendenti non può stupire se in questa kermesse ( che ha di fatto soppiantato la Settimana della Moda ) quest’anno spunta persino uno yacht di 21 metri in occasione della Design Week del 17-22 aprile.

Azimuth S7

E’ un Azimut S7 di ultima generazione, prodotto dal gruppo nautico e portato a Milano per essere installato davanti alla Triennale.

“Perché uno yacht è anche e soprattutto un oggetto di design, e un insieme di design – spiega la vicepresidente del Gruppo Azimut-Benetti, Giovanna Vitelli -. Crediamo nella necessità di contaminazione, la nautica deve uscire dal suo mondo chiuso e autoreferenziale. Per questo abbiamo deciso di portare di fronte alla Triennale l’Azimut S7, un 70 piedi di ultima generazione. Vogliamo far parlare la barca come oggetto di design”.

Accanto ci sarà un’installazione multimediale per illustrare gli interni, le diverse soluzioni di design adottate e scoprire la storia di alcune grandi eccellenze della filiera produttiva di Azimut.

L’installazione – La Dolce Vita 3.0, Yachting in Milan – punta ad avvicinare il grande pubblico ai contenuti architettonici e di design del mondo nautico

Quindi se arrivate all’Old e vi trovate uno Yacht in mezzo alla strada , non preoccupatevi ….. non avete bevuto troppo.