Il prossimo telefono Galaxy di Samsung potrebbe avere tre schermi. Sì, tre.

L’imminente smartphone di punta di Samsung, soprannominato il Galaxy X, dovrebbe incorporare tre enormi pannelli a LED, riporta The Bell (via Forbes).

Quando completamente spiegato, due dei pannelli LED da 3,5 pollici si combinano per creare un enorme display da sette pollici, quasi grande quanto quello dell’iPad Mini.
Il terzo pannello, che si utilizza quando è in “modalità telefono”, si trova sul retro del dispositivo quando è in “modalità tablet”. Fondamentalmente, pensa a questo dispositivo ibrido come un libro con uno schermo sul davanti e due schermi all’interno.

Se fosse vero, questa release sarebbe in linea con altre voci che abbiamo sentito quest’anno.
Samsung ha tenuto d’occhio i display pieghevoli sin dal lontano 2011, quando pubblicò un video concettuale di un tablet trasparente e pieghevole. Un dirigente Samsung ha spiegato al Mobile World Congress di quest’anno che la società punta a commercializzare il primo smartphone pieghevole high-end.

Si diceva che avremmo visto il Galaxy X pieghevole nel 2017, ma , ovviamente, non è andato a buon fine.

Samsung inoltre non è l’unica azienda in gara a costruire un telefono pieghevole.

Nel 2017, Apple ha ricevuto un brevetto per un dispositivo elettronico con un “display flessibile”. È molto meno chiaro come sarebbe questo telefono – per quanto ne sappiamo, potrebbe essere modellato come un frutto.
ZTE ha anche rilasciato un telefono pieghevole lo scorso ottobre, ma c’è un’enorme ghiera tra i due schermi, quindi siamo ancora lontani dall’effetto ” Westworld ” che ci sia spetta da Samsung

Stiamo a vedere che cosa succede tra i due grandi competitors.

Articoli correlati

Musical.ly è il social network del futuro?