Amazon “Wardrobe”, sarà la nemesi del negozio tradizionale?

Tempi duri per il negozio 1.0 e ulteriore passo in avanti di Amazon per migliorare l’esperienza rendendola sempre più vicina all’esperienza di acquisto diretta.

Dopo Amazon Go ( il negozio senza cassa ) e dopo un primo annuncio risalente al giugno 2017 è disponibile ( per i soli possessori di account prime negli USA ), la funzionalità Wardrobe, letteralmente “guardaroba”.

Come funziona “Wardrobe “?

I clienti possono selezionare dai tre a i quindici capi , tra oltre un milione di possibili scelte tra diversi marchi.
Una volta arrivati a casa i pacchi, avranno sette giorni di tempo per provare i capi.
Se qualcosa non calza perfettamente o non risponde alle aspettative, il cliente potrà prenotare un ritiro gratuito o portare i capi al più vicino punto di ritiro.
Nella confezione sarà presente un’etichetta di reso prestampata e prepagata, che assicura la gratuità del servizio.
La vera innovazione, rispetto ad altri competitors nel campo della moda, sta nel fatto che il cliente pagherà l’abbigliamento solo DOPO la prova effettiva

Non è ancora prevista una data per il lancio europeo e quindi Italiano di Amazon Wardrobe

Articolo correlato :

Naked shop in Milano