Per offrirti il miglior servizio possibile questo sito utilizza cookies.
Continuando la navigazione acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy

Il Palazzo dell'Arte di Milano nasce da una donazione al Comune di Milano dal facoltoso Ing Bernocchi che nel 1931 commissiona all'Arch Muzio la costruzione di "una Fabbrica" all' ingresso del Parco Sempione di Milano.

ORIGINI

 

tettoNel 1933

Il Muzio , uno dei più prolifici architetti del Futurismo Italiano concepisce e edifica il Palazzo in soli due anni , avvalendosi tra l' altro della consulenza e dell 'estro di Sironi che gli disegna il Triportico affacciato sul parco per poi affrescare completamente la sala centrale del Palazzo
il palazzo è pronto per accogliere la Triennale di Milano, Ente espositivo a personalità giuridica pubblica, preposto alla promozione in Italia e nel mondo del Design Italiano.
La sua prima manifestazione l' aveva tenuta a Monza alla fine degli anni 20 ,ma è nel Palazzo che essa vi trova la sua sede permanente fino ai giorni nostri.

Il Palazzo di Muzio è così suddiviso in tre settori :gli uffici, la zona espositiva , il Loisir nel quale trovano posto sia il Ristorante con la sala da concerti che altri spazi destinati alla fruibilita del pubblico.
Sulla terrazza viene invece creata la sala Danzante e data in gestione ,insieme al ristorante,alla Ditta F.lli Beretta.
Siamo nel 1933 e viene inaugurata la seconda Triennale di Milano.
Gli anni che seguono all' inaugurazione sono,purtroppo quelli della guerra.
Nel 1943 ,durante l' occupazione nazista in Italia il Ristorante del palazzo viene adibito a circolo ricreativo per gli alti ufficiali tedeschi e la terrazza definitivamente chiusa(ci piazzano una batteria di contraerea!) ,Il locale acquisisce il teutonico nome di Ballhaus (sala da danza in tedesco ) e fino alla fine è precluso ai milanesi che non siano simpatizzanti delle truppe di occupazione.
Nel 1947 il Palazzo torna a nuova vita e così anche il Ristorante che torna al suo nome originario e viene suddiviso in due sale da un enorme camino centrale raccogliendo in sè sia il ristorante che la sala da ballo con due piste separate.
Da quel momento in poi quella è la struttura dominante di quello che oggi è conosciuto come Old Fashion Cafe.
Il 1947 è un anno molto importante perchè segna la riapertura della Triennale e quindi il processo di normalizzazione della società italiana.

 


IL LOCALE

Old Fashion Club è un locale nel cuore di Parco Sempione ,sotto gli alti porticati del Palazzo dell'Arte di Milano. Sorge in pieno centro città,ma è immerso nel verde.Locale polifunzionale sia invernale che estivo. Vanta una lunga tradizione certificata dagli attestati del Comune di Milano e della Regione Lombardia....More Info

Non dimenticare di seguirci anche via:

 

Sample image

Hai qualche Dubbio? Utilizza la nostra sezione " Q&A"!

 

Manleva Torte

Qui trovi il link diretto per il download del modello standard "obbligatorio" che deve accompagnare le torte e  i dolci  per la propria festa prodotti da terzi

Milano Notte

Milano Notte ti offre il meglio della Milano notturna